Please reload

Post recenti

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post in evidenza

Laser: metodo indolore per venuzze e capillari

10/27/2016

 

Cosa fare contro quelle piccole ragnatele e venuzze bluastre che si formano in seguito alla rottura dei capillari e che compaiono con una certa frequenza sulle gambe femminili?

Prima cosa e’ capire che l’origine del problema potrebbe essere da attribuirsi ad una scorretta circolazione sanguigna.

Oppure per cause come: predisposizione familiare, sovrappeso, squilibri ormonali (gravidanza, menopausa), stipsi, cattive abitudini comportamentali (stare a lungo in piedi o seduti).

La prima cosa di cui ci si preoccupa quando ci si accorge di avere le gambe “invase” da capillari e’ il fattore estetico.

Certamente queste venuzze sono brutte a vedersi e purtroppo molto visibili.

L’estetica però é un problema secondario perché i capillari, se sono estesi e numerosi, possono portare a gravi complicazioni come varici, infiammazioni (flebiti, tromboflebiti, trombosi venosa), eczemi ed ulcerazioni alle gambe, embolia polmonare.

 

Ecco perché é indispensabile cercare di eliminarli sin dalla loro comparsa.

I benefici del Laser

Il laser offre ottimi vantaggi per il trattamento dei capillari.

La tecnica é estremamente “dolce” e non ci sono rischi di danni termici.

Il laser, che emette un raggio di luce intermittente, permette di vaporizzare con precisione la cellula su cui si vuole intervenire, di raggiungere grandi profondità  coagulando anche vasi di grosse dimensioni in maniera talmente rapida da non permettere ai liquidi contenuti nei tessuti circostanti di raggiungere temperature elevate.

Il trattamento, a differenza della classica scleroterapia con farmaci, può coprire anche una regione molto vasta in una unica seduta.

Il trattamento è solo modicamente doloroso e non richiede anestesia.

I capillari assumeranno un colore rosso e diverranno per qualche giorno un pochino gonfi.

Saranno quindi sempre meno visibili fino a sparire quasi del tutto.

Il giorno del trattamento e quello successivo non si dovranno eseguire intensi esercizi ginnici ma è concessa una normale vita di relazione.

La seduta di trattamento potrà essere ripetuta dopo non meno di 30 giorni allo scopo di trattare quelle lesioni ancora presenti.

Share on Facebook
Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Archivio
  • Facebook - Grey Circle
  • LinkedIn - Grey Circle
  • Instagram - Grigio Circle