Please reload

Post recenti

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post in evidenza

E' tempo di bellezza!

01/28/2017

Oggi la propria immagine è il primo biglietto da visita che presentiamo all’esterno: nel mondo del lavoro, a scuola, al supermercato, nei luoghi pubblici, e curare il proprio aspetto permette di trasferire di noi un’idea positiva, di cura di sé, di ordine e pulizia, oltre che far bene a noi stesse.

Ma talvolta questa cura si “trascura”, per pigrizia, per mancanza di tempo, per poca fiducia in sé o poca considerazione di sé. E’ un errore che si fa spesso con superficialità, barricandoci dietro a scuse che ci portano a sottovalutare quello che nel tempo può diventare un problema.
Come a noi dà fastidio vedere persone trasandate e che ci danno fastidio per l’immagine negativa che danno di sé, possiamo affermare di non cadere anche noi in questo errore? Rispondete sinceramente a queste domande:

  1. Vi è mai capitato di uscire di casa vestite con la prima cosa che capita perché tanto “dobbiamo solo portare fuori l’immondizia, perché tanto chi vuoi che ci veda? Perché al supermercato dobbiamo solo prendere il pane”?

  2. Vi è mai capitato per mancanza di tempo di truccarvi in macchina nel tragitto casa-lavoro, salvo poi accorgersi (ma non rimediando!) che la matita è sbavata e il rossetto ci ha sporcato la maglietta?

  3.  Vi è mai capitato di andare al lavoro con vestiti sgualciti e capelli non in ordine o peggio sporchi perché non avevamo tempo di fare una doccia e mettere dei vestiti puliti?

Se la risposta è sì ad almeno 2 di queste domande è giunto il momento di correre ai ripari!

Innanzitutto, basta scuse! Per uscire di casa in ordine, pulite e profumate bastano 5 minuti in più alla mattina (quindi alzarsi 5 minuti prima) per truccarsi quanto basta (non dobbiamo andare in discoteca ma al lavoro) e vestirsi in modo appropriato o con vestiti puliti, scelti magari la sera prima.

 

Se si prende questa buona abitudine, ci vorrà pochissimo tempo perché una pratica fino a ieri noiosa, fastidiosa o considerata inutile, diventi invece una fonte di buonumore e di positività, che ci rimarrà per tutta la giornata, e ci farà subito apparire più belle, in forma e curate. Questo nella quotidianità.

 

Ma poi ci sono buone pratiche che di tanto in tanto ci permettono di darci una sferzata in più, una “manutenzione straordinaria” che permette al nostro corpo di rigenerarsi e di recuperare quella tonicità ed elasticità persa dopo un periodo di stress o di stanchezza, e che ci ha lasciato inevitabilmente dei segni sulla pelle e sul corpo.

Mentre per il corpo i consigli che possiamo dare sono una buona alimentazione, movimento, sonno e di tanto in tanto qualche coccola (massaggi, scrub, saune), per la pelle, che rimane il nostro biglietto da visita principale, la parola d’ordine è: autovalutazione e rimedio. Da giovani è più facile, una buona dormita e un peeling e subito la pelle risplende. In età matura, attorno ai 30-40 anni, bisogna essere più critiche e valutare se considerare trattamenti più intensi o d’urto per dare splendore ad una pelle ingrigita, stanca, con qualche ruga di troppo. Non solo creme possono dare un aiuto in questo senso, ma oggi per fortuna la medicina estetica ci mette a disposizione trattamenti non invasivi ma molto efficaci, ed a costi contenuti, che ci possono regalare una pelle ringiovanita e fresca.

 

Voi vi fareste questo regalo? Se sì, contattate un’esperta di medicina estetica, che vi potrà dare utili consigli valutando la vostra pelle e trovando il rimedio migliore per una pelle nuova e splendente.

Share on Facebook
Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Archivio
  • Facebook - Grey Circle
  • LinkedIn - Grey Circle
  • Instagram - Grigio Circle