Please reload

Post recenti

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post in evidenza

I BATTERI INTESTINALI: AMICI DELLA NOSTRA BELLEZZA

09/22/2017

Problemi quali pancia gonfia, tensione addominale, difficoltà a mantenere il peso forma, stanchezza, irritabilità, depressione, scarsa concentrazione, pelle spenta, brufoli, infiammazioni, difficoltà di digestione, gastrite, aerofagia, ritenzione idrica, cellulite, stitichezza, diarrea, malattie autoimmuni, ecc. sono comuni alla maggior parte delle persone.

 

Ma da cosa dipendono? E soprattutto come risolverli?

 

Incredibile a dirsi ma il segreto si trova nell'intestino. Il nostro intestino è popolato da miliardi di batteri che, se non sono in equilibrio (DISBIOSI), è un GUAIO!! Sin dalla nascita iniziamo ad accumulare batteri che poi andranno a costituire la nostra flora intestinale, tanto che il nostro corpo arriva ad essere costituito per il 90% da essi.

Quelli che conosciamo meglio sono i fermenti lattici generici, che però non sempre riequilibrano la nostra flora batterica, in quanto la maggior parte dei batteri che popolano l’intestino sono diversi da un individuo all'altro.

 

I progressi della biologia molecolare oggi permettono di effettuare l’analisi di tutti i batteri intestinali attraverso un semplice campione fecale che verifica lo stato di colonizzazione del nostro intestino.

Questa analisi si rivela essere un grande strumento di prevenzione e cura, che permette di capire quindi le carenze di cui soffriamo e che causano quei disturbi.
La cura consiste nella eventuale somministrazione di specie batteriche BUONE che vanno a ripristinare il CORRETTO EQUILIBRIO (EUBIOSI) per potersi mantenere in salute.

 

Dove si trovano i batteri buoni?

 

Studi scientifici hanno dimostrato che lo zenzero aiuta a mantenere una buona flora intestinale, favorisce la digestione dei grassi e può placare le irritazioni del tratto digerente.

 

Altri cibi che hanno questo effetto sono:

  • Aceto di mele

  • Bacche e frutta ricca di fibre

  • Verdura

  • Proteine magre

  • Tè nero

  • Mandorle crude

  • Olio o farina di lino

  • Olio di pesce

  • Pepe di Cayenna

E poi gli alimenti fermentati come:

  • Fiocchi di latte

  • Yogurt greco

  • Kefir

  • Crauti

  • Miso

  • Yogurt e lieviti

  • Tempeh

  • Tofu

 

Infine la verdura e la frutta secca ricchi di fibre. Si dovrebbero invece evitare ad ogni costo i cibi grassi (per esempio salse e fritture).

Se non si assumono in quantità sufficiente tali alimenti, o si è costretti a fare delle cure antibiotiche, si può ricorrere agli integratori a base di probiotici o lactobacillus acidophilus in capsule o fiale, che danno un valido supporto alla flora batterica intestinale.

 

L’importante quindi è non trascurare la buona salute del nostro intestino, tutto il nostro organismo ne beneficerà, a partire da una corretta digestione, dall'eliminazione dei gonfiori addominali, al recupero del peso forma, all'equilibrio delle emozioni, all'efficienza del sistema immunitario.

 

Share on Facebook
Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Archivio
  • Facebook - Grey Circle
  • LinkedIn - Grey Circle
  • Instagram - Grigio Circle