Please reload

Post recenti

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post in evidenza

Naturalmente Fili

07/04/2018

                                                                                                                                                                   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“I fili di trazione si definiscono una procedura di congiunzione tra la medicina estetica e chirurgia plastica. I fili sono costituiti da materiali biocompatibili e biostimolanti sono completamente riassorbibili con i quali è possibile rimodellare e ringiovanire il viso, il collo e il decollétè in modo dolce e indolore, con una procedura ambulatoriale e mini-invasiva.

L’azione di ringiovanimento si accompagna, grazie alla presenza dell’acido polilattico in tutti fili e alla sua azione rivitalizzante a livello cellulare, a un effetto mesoterapico prolungato.

 

La procedura e consigliabili a qualsiasi eta’ dando preferenza a tipologie di pelle con poca aptosi un svuotamento sottocutaneo modesto ottenendo cosi risultati soddisfacenti in pochi minuti Diversamente in pazienti con lassità importanti invece e a volte consigliata l ‘associazione di altre metodiche di medicina estetica o direttamente l intervento chirurgico.

 

La maggiore richiesta proviene da donne con eta' compresa tra i 45 ai 55 anni dove si richiede un effetto migliorativo in zone come zigomi e mandibola. In questa metodica si avrà nel immediato un effetto di trazione con tonicità’,con abbinato un  processo di stimolazione naturale, infatti introducendo un corpo estraneo il nostro organismo attiva una risposta immunitaria che in conseguenza al trauma, provoca la formazione  di fibroblasti, collagene ed elastina creando una costante stimolazione e di conseguenza una evidente compatezza cutanea.

 

Dopo l’ assorbimento dei fili la cui degenerazione inizia dopo i primi 6 mesi, grazie alla formazione di tessuto fibroso si avrà un ulteriore stimolazione e tenuta tissutale ottenendo una pelle ringiovanita e di qualità’ migliorata. I fili si possono usare anche per il corpo effettuando una valutazione obbiettiva sulla basi del tipo di tessuto, infatti in un tessuto rilassato o molto pesante (pelle svuotata o pesante)e’ consigliabile intervenire con una metodologia chirugica tradizionale.

 

La scelta della tipologia di filo e della tecnica di inserimento varia in funzione dell’inestetismo e delle zone specifiche da trattare, ma in linea di massima i fili agiscono:

-Risollevando i tessuti rilassati

-spianando le rughe

-stimolando la naturale rigenerazione della pelle a livello cellulare, grazie all ’azione dell’acido polilattico che contengono.

 

I fili si inseriscono sottopelle attraverso un micro foro, lungo precise linee di tensione cutanee, per mezzo di un sottilissimo ago o un ago-cannula a punta smussa (la forma della punta riduce il trauma locale), esercitando una lieve trazione per risollevare i tessuti rilassati.

 

I fili aderiscono alla pelle grazie alla presenza di speciali ancore (spine). L’effetto-lifting si ottiene perché l’inserimento dei fili segue direzioni geometriche di trazione in cui nulla è lasciato al caso, e infatti il trattamento richiede, oltre a una certa perizia manuale, una conoscenza ineccepibile dell’anatomia.

Share on Facebook
Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Archivio
  • Facebook - Grey Circle
  • LinkedIn - Grey Circle
  • Instagram - Grigio Circle